Le novità che si preannunciano per questo 2014 sono molte, la prima è Landscape:
Nuova vasca, misure 60x40x40 cm, in vetro extrachiaro, illuminata da una bellissima GNC AM 140 Minù che nonostante i soli 20W di potenza, offre una discreta copertura su tutta la superficie. La parte tecnica si conclude con un filtro Sicce Whale 120, outflow ADA Violet glass jet e a parere personale, un ottimo diffusore di CO2 Elos Ato-20.
Per quanto riguarda la linea di conduzione, dopo l'entusiasmante esperienza maturata un anno fa con Seachem, ho deciso di ripetere con un secondo tentativo. 
Il fondo è costituito da uno primo strato di Onix sand, ricoperto successivamente da Flourite black sand. La combinazione non è casuale, ma a tal proposito seguirà un breve articolo con i dovuti approfondimenti. Per quanto riguarda la fertilizzazione in colonna, la scelta è ricaduta nuovamente su Aquavitro, una linea che ritengo essere ben bilanciata e facilmente gestibile seguendo con attenzione i dosaggi prescritti. Va precisato tuttavia che alla base deve esserci un'adeguata massa vegetale, ma è noto come questa prerogativa sia comune per tutti i protocolli di fertilizzazione.

Nel layout non si intravede nulla di nuovo, non per mancanza di ispirazione, bensì per volontà di raggiungere un obiettivo prefissato da tempo: vi capita mai di avere un'idea in testa e intestardirvi con determinazione nei vari tentativi? Ecco, l'idea di raggiungere un ideale di paesaggio boschivo esprimendo al massimo l'armonia e la naturalità mi ha in qualche modo obbligato a riprendere questo stile. Ad ogni modo, per renderlo più interessante, ho voluto utilizzare diverse specie vegetali molto particolari, quali:

Bucephalandra sp. 'Kayu Lapis'
Bucephalandra sp. 'Kedagang'
Bolbitis heudelotii
Cryptocoryne petchii 'pink'
Fissidens fontanus
Hygrophyla lancea (Araguaia)
Hymenasplenium obscurum (ex Asplenium cf. normale)
Microsorum sp. 'Narrow Leaf' real form
Micranthemum micranthemoides
Riccardia chamedryfolia
Rotala macranda 'butterfly'

Syngonanthus sp. 'Belem' (sin. err.  Tonina sp. 'Belem')
Vesicularia ferrei




Attualmente, a distanza di circa un mese e mezzo dallo start up, la vasca procede molto bene, riscontrando proliferazioni algali in piccole tracce, solo perché già presenti il alcune piante recuperate dalla vasca precedente in via di declino. Per questo motivo somministro quotidianamente Seachem Excel, che oltre ad essere una buone fonte di carbonio, utile nella fase di adattamento delle piante, è un ottimo deterrente per le alghe.